Innovare per competere: i Direttori provinciali e regionali di Confagricoltura si incontrano a Torino

0
7
direttori torino

direttori torinoPrimo appuntamento a Torino, il 16 e il 17 febbraio, dei direttori provinciali e regionali di Confagricoltura.

Comincia nel capoluogo piemontese la serie di riunioni sul territorio, voluta dal direttore generale Luigi Mastrobuono, per dare seguito alle riflessioni emerse dal convegno quadri di ottobre 2011 e riprese in incontri successivi che hanno coinvolto, a vari livelli, la struttura. “Innovare per competere. Rete, conoscenze, sviluppo.” Questo il titolo della due giorni, che prevede un articolato programma dei lavori.

L’importanza della rete per un’organizzazione come Confagricoltura, con l’esperienza significativa del sistema camerale illustrata da Guido Bolatto, segretario generale della Camera di Commercio di Torino.

Il cambiamento nelle associazioni, con le testimonianze di Massimo Viviani, direttore generale di Federdistribuzione e Cesare Bernini, direttore di Unindustria Treviso e di Unindustria Bologna.

Saranno quindi presentate le sintesi dei gruppi di lavoro di un incontro che a gennaio ha coinvolto la struttura centrale di Confagricoltura su come “mettere in rete” l’Organizzazione, da cui sono emerse idee e progetti su cui intervenire.
La prima giornata si concluderà con l’intervento di Mario Gibertoni, consulente di direzione e docente alla Business School, sui servizi associativi per la crescita delle imprese.

Nella seconda giornata l’obiettivo si sposterà sul web. Verrà presentata la nuova piattaforma internet di Confagricoltura che metterà a disposizione servizi informativi, comunità professionali, sito, documentazione. E, rimanendo in tema di nuove tecnologie, Gianluca Paolucci, giornalista de “La Stampa” e coautore dell’ebook “Viaggio nella grande crisi” dibatterà con Daniele Marini, direttore scientifico della Fondazione Nord-Est e professore di Sociologia dei processi economici dell’Università di Piacenza, sull’impatto della crisi economica-finanziaria sulle imprese e sulle possibili vie di uscita.

Le conclusioni dell’incontro affidate al direttore generale Luigi Mastrobuono.

 

{phocadownload view=file|id=77|text=Leggi il comunicato|target=s} 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.