Progetto AGRO-START: si è svolto a Tirana il quarto workshop tematico

0
27
AGRO-START-Albania-6

AGRO-START-Albania-6Confagricoltura Puglia, partner del progetto AGRO-START, ha preso parte il 21-22 ottobre 2013 a Tirana (Albania) al quarto workshop tematico dal titolo “Effective approaches for promoting and facilitating entrepreneurship in the target sector”. Il workshop, previsto tra le attività del progetto “Transnational network for SME support in the animal breeding and horticultural sector – AGRO-START” è stato organizzato dal Center for Business & Parliamentary Dialog-CBPD, Albania, partner del progetto.

Il workshop ha visto l’intervento di 24 partecipanti provenienti dalle organizzazioni partner ed è stato moderato dall’event manager del CBPD, che ha facilitato le discussioni e i dibattiti tra i partecipanti. Dopo il discorso di apertura tenuto dal responsabile del progetto, il workshop è iniziato con due presentazioni, da parte di George Shore, PhD esperto ricercatore del CPBD (Albania) sul tema “Dealing with Food Waste by Microwave-Assisted Pyrolysis”, e da Mioara Chifu, responsabile del progetto AGRO -START , sul tema “Development of the entrepreneurial initiatives in the rural areas” .

La tematica del workshop è stata correlata agli approcci efficaci per promuovere e facilitare l’imprenditorialità nei settori di riferimento e, sulla stessa tematica, i partner coinvolti nel progetto hanno presentato due buone pratiche individuate nei rispettivi paesi. A tal proposito, i project partner hanno contattato i propri gruppi di riferimento, al fine di individuare le buone pratiche nei rispettivi paesi che meglio affrontano le sfide delle PMI e forniscono approcci di successo o innovativi per sfruttare al meglio le opportunità offerte dai mercati.

Durante il workshop i partecipanti hanno analizzato insieme le migliori pratiche presentate al fine di identificare i fattori di successo e gli ostacoli che potrebbero inibire il trasferimento di questi approcci alle organizzazioni partecipanti, si sono scambiati informazioni e conoscenze e, infine, hanno selezionato sei esempi di buone pratiche, considerate le migliori tra quelle presentate. Questi esempi sono:

– Bulgarian Business Angels Network supports entrepreneurship in the horticultural and animal breeding sector, presentata da BEF, Bulgaria;
–  iFarm: a farm management application for mobile devices, presentata da CERTH-Greece;
– Entrepreneurial Animation, presentata da University of Molise, Italy;
– UNIVERSITY OF RUSE – ECOBIZ INFO CENTRES AND  ECOBIZ FAIR, presentata da BSC SME, Bulgaria;
– Integrated Center for Agricultural Entrepreneurship, presentata da ERFC, Greece;
– LugoNextLab new opportunity to develop your projects and enter a business, presentata da University of Molise, Italy.
 
Gli esempi selezionati saranno inseriti nella Guida delle buone pratiche che sarà sviluppata in seguito nel progetto. Sulla base di questi approcci, sarà inoltre sviluppato anche il SEE Support Service Protocol  che guiderà gli enti di sostegno alle imprese su come fornire migliori servizi di supporto alle PMI nei settori dell’orticoltura e dell’allevamento animale, al fine di migliorare la loro competitività.

Il quinto workshop si terrà l’11-13 novembre 2013 a Ruse, in Bulgaria, sulla tematica “Effective support approaches to assess on entering new markets, meeting European quality standard, promotion of products and facilitate the internationalisation of SMEs” e sarà organizzata dal partner di progetto BSC – SME (Bulgaria).

 

Comunicato stampa

Gallery

Sezione dedicata al progetto AGRO-START

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.